SwiftKey sospende la sincronizzazione cloud

Commenta

Il cloud è uno strumento meraviglioso: ci permette di tenere sempre sincronizzate le nostre applicazioni, che possiamo quindi utilizzare in ogni luogo e su ogni device. Spesso però si dimostra uno strumento poco sicuro: SwiftKey, la società controllata da Microsoft, divenuta famosa grazie alle sue tastiere predittive, ha annunciato di aver sospeso la sincronizzazione dopo una apparente falla di sicurezza.

Alcuni utenti di SwiftKey hanno lamentato la presenza di alcuni indirizzi email completamente sconosciuti tra le predizioni

Un utente ha infatti postato su Reddit una serie di screenshot in cui la famosa tastiera mostrava dei suggerimenti del tutto incoerenti sia con le sue impostazioni di lingua e, cosa più grave, degli indirizzi email completamente sconosciuti tra i suggerimenti. Dai commenti al suo post, si evince che non sia stato l’unico ad aver riscontrato questo problema. Ovviamente va da se che veder comparire il proprio indirizzo email (e chissà che altro) sul telefono di uno sconosciuto, rappresenta un enorme problema per la sicurezza.

Swiftkey Leaks

Un indirizzo sconosciuto tra i suggerimenti di SwiftKey

A seguito delle lamentele degli utenti, SwiftKey ha annunciato di aver sospeso il servizio cloud, che in questo caso viene utilizzato per mantenere sincronizzata la tastiera e i suggerimenti su dispositivi differenti. La società ha specificato che, almeno secondo loro, il problema “non rappresenta un problema di sicurezza per gli utenti“. Di certo non è la prima volta che un bug della tastiera mette a rischio la sicurezza degli utenti: già lo scorso anno, un problema simile si era verificato con la tastiera di Samsung, mettendo a rischio oltre 600 milioni di dispositivi.

Questo inconveniente mette in luce una serie di problematiche di sicurezza, nemmeno tanto nuove, che investono quelle app che fanno largo uso del cloud. Quanto sono sicuri i dati che lasciamo sulla nuvola?

Inoltre pone anche l’accento sulla sicurezza delle tastiere custom,  che da poco sono disponibili anche su iOS. E’ vero, ce ne sono molte che ci semplificano la vita, ma ricordiamoci sempre prima di installarne una, che dalla tastiera passa la maggior parte dell’utilizzo del nostro smartphone, e che una tastiera con problemi di sicurezza potrebbe tranquillamente spiattellare buona parte della nostra vita quotidiana.

 

Fonte

Luca Petrocchi

Autore

Luca Petrocchi

Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo smartphone Android e da quel momento la mia vita è cambiata!

Prossimo

Commenti sul post