WhatsApp ha iniziato a condividere i dati con Facebook

Commenta

Quando nel 2014 Facebook acquistò WhatsApp per 19 miliardi di dollari, subito sorsero numerosi interrogativi riguardo la privacy degli utenti. Utenti che furono subito rassicurati da entrambi le parti.

Un epilogo naturale conseguente all’acquisizione di WhatsApp del 2014

Nonostante le rassicurazioni, però, WhatsApp ha aggiornato oggi la privacy policy per poter condividere sia i numeri di telefono, che i cosiddetti analytics con il social network di Palo Alto.

Per poterci coordinare al meglio con Facebook, dobbiamo essere in grado di fare cose come tracciare metriche di base riguardo quanto spesso gli utenti usino i nostri servizi e combattere al meglio lo spam su WhatsApp. E connettendo il vostro numero di telefono con i sistemi di Facebbok, Facebook può offrire migliori suggerimenti per gli amici e mostrarvi annunci pubblicitari mirati

si legge nell’aggiornamento.

Whatsapp

Agli utenti verrà chiesto di poter condividere alcuni dati personali di WhatsApp con Facebook

Ancora una volta dal social network in blu vengono date rassicurazioni: i dati degli utenti non verranno né condivisi, né venduti a compagnie terze. Ciò non toglie che la situazione potrebbe cambiare in futuro, e per chi fosse preoccupato per la propria privacy pare siano stati messi a dispozione dei metodi di opt-out: quando ci verrà chiesto di accettare le nuove politiche per la privacy si potrà, ad esempio, rifiutare, oppure entro 30 giorni dall’accettazione, si potrà modificare il consenso.

Non è chiaro che tipo di utilizzo verrà proposto a chi rifiuterà le novità, probabilmente non ci saranno cambiamenti nell’immediato futuro; ma successivamente il condividere i dati con Facebook potrebbe diventare condizione necessaria per poter utilizzare WhatsApp.

 

Fonte

Luca Petrocchi

Autore

Luca Petrocchi

Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo smartphone Android e da quel momento la mia vita è cambiata!

Prossimo

Commenti sul post