Repower app: evoluzione digitale del settore energetico con ECTA

Commenta

Quando si parla di evoluzione digitale, molte volte ci si dimentica, che le nuove tecnologie servono soprattutto a migliorare la qualità e l’economicità della propria vita. Per molti infatti, evoluzione digitale vuol dire poter mandare messaggi su Whatsapp oppure postare sui social network, ma in realtà il digitale serve a tante altre cose, come ad esempio il controllo dei propri consumi energetici. Repower app è la risposta proprio a questa esigenza, insieme ad una rinnovata area riservata.

Repower app: su Google Play e App Store per aiutarti a risparmiare

Dal 2002 Repower è presente in Italia come uno dei principali player del settore energetico dedicato alle piccole e medie imprese. Proprio quest’ultimo settore, quello dell’energia, grazie alla volontà di erogare servizi sempre più efficienti, è diventato promotore di molte iniziative di sicuro interesse digitale. Dalle aree clienti, sempre più aggiornate ed efficaci che mai, ad app pubblicate sugli application store, che permettono di monitorare costantemente i consumi energetici.

Repower app

Proprio nell’ottica di migliorare il servizio offerto, creando così un organismo perfetto, arriva la nuova area riservata ai clienti Repower ed un’ancora più innovativa applicazione, disponibile su Google Play e App Store. Si chiama ECTA (Energia che ti app) ed è la Repower app, in grado di far conoscere in anticipo il prezzo unico nazionale dell’energia ed individuare subito le anomalie dell’energia reattiva. Non è finita qui, perchè l’app ricorda all’utente l’autolettura dei consumi gas e dà la possibilità di avere sempre sottomano il proprio consulente, il servizio clienti e il pronto intervento.

Con strumenti digitali come questi, che aiutano a comprendere il mercato di riferimento e l’andamento dei propri consumi, è davvero facile gestire il proprio contratto energetico. Un motivo in più per ampliare la propria idea di digitale, rendendola più fruttuosa e sicuramente più efficace. D’altronde questo è lo scopo di internet, permettere a chiunque di poter avere le informazioni necessarie nel momento più opportuno, qualsiasi esse siano. 


Luca Petrocchi

Autore

Luca Petrocchi

Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo smartphone Android e da quel momento la mia vita è cambiata!

Prossimo

Commenti sul post