Presentata ufficialmente la nuova mirrorless Fujifilm X-A10

Commenta

E’ stata da poco annunciata la nuova mirrorless della serie “X” della casa giapponese ovvero la Fujifilm X-A10. Quella presentata è una fotocamera molto compatta e con delle features davvero interessanti. In un corpo con dimensioni abbastanza ridotte (116.9 x 67.4 x 40.4 mm) abbiamo un sensore APS-C da 16.3 Mpx, che permette di avere la qualità indistinguibile di Fujifilm in un palmo di mano.

Fujifilm X-A10: Sensore APS-C da 16.3 Mpx in soli 410g

La gamma di sensibilità ISO va da 200 a 6400, che posso essere estesi fino a 25600. La nuova Fujifilm X-A10 produce immagini chiare con basso rumore, anche in situazione di poca luminosità, da paesaggi notturni a foto di interni.

Il display LCD posteriore da 3 pollici impiega il meccanismo slide-and-tilt in modo che, anche quando è inclinato di 180 gradi, si ha piena visibilità dello stesso. L’impugnatura è stata studiata per avere il miglior grip sia in ripresa normale che in autoritratti. Ruotando il display verso l’alto, di 180 gradi, si attiva la funzione Detection AF che permette automaticamente la messa a fuoco sugli occhi del soggetto. La Fujifilm X-A10 presenta anche la modalità Enhancer molto utile nel ritratto, che permette una riproduzione della pelle con un tono più naturale possibile.

La Fujifilm X-A10 dispone di un totale di sei modalità di simulazione della pellicola, vale a dire i colori true-to-life di Provia (standard), i toni vibranti e colori saturi di Velvia (vivo), i toni morbidi di Astia (soft), il documentario -style colori profondi e le sfumature tenui di Classic Chrome, così come l’apprezzatissimo bianco e nero di Fuji.

Per la durata della batteria è stato ottimizzato un sistema di risparmio energetico che permette una durata davvero eccezionale, addirittura sarà possibile ricaricarla via USB. Ultima notizia, quella più brutta purtroppo, è che ad oggi non si conoscono date e prezzi di uscita.

Marco

Autore

Marco C.

Prossimo

Commenti sul post