Ecco le 5 Migliori Fotocamere Mirrorless 2017

Commenta

Oggi ci rivolgiamo a fotografi e appassionati con una piccola guida all’acquisto delle Migliori Fotocamere Mirrorless 2017.

Tempo fa la scelta era obbligata alle DSLR, macchine pesanti con un obiettivo altrettanto pesante. La storia è cambiata con l’entrata nel mercato delle Mirrorless che mantengono tutti i vantaggi delle DSLR e in più alleggeriscono il corpo della fotocamera.

Attenzione però, non tutte le mirrorless sono uguali, ecco perchè abbiamo classificato le 5 migliori fotocamere compatte di quest’anno. Non ci siamo basati solo sulle specifiche, ma anche sulle prestazioni, le dimensioni, la semplicità di utilizzo e il rapporto qualità/prezzo.

Migliori Fotocamere Mirrorless 2017

1 – Sony Alpha A9

Workflow efficiente e affidabilità da pro

  • Grandezza sensore: Full-frame
  • Risoluzione: 24.2MP
  • Mirino: EVF
  • Display: 3.0″ touchscreen
  • Massima frequenza di scatto continuo: 20fps
  • Video: 4K
  • Target utente: Esperto

La Sony A9 non sbaglia uno scatto. Il sistema AF che Sony ha introdotto a partire dalla sua fotocamera di punta è incredibilmente veloce, provare per credere. Complici gli scatti incredibilmente veloci a 20fps e un ampio e luminoso EVF che continua a lavorare quando si scatta, la A9 ha da offrire molto più di quanto possa una semplice Canon o Nikon. In poche parole abbiamo davvero individuato una delle migliori fotocamere mirrorless 2017.

Pro:

  • Ottime performance
  • Sistema di AF incredibilmente efficiente

Contro:

  • Controlli touch limitati
  • Manca lo slot per le XQD card

 

2 – Fujifilm X-T2

Perfetta per chi cerca una mirrorless straordinaria

  • Grandezza sensore: APS-C
  • Risoluzione: 24.3MP
  • Mirino: EVF
  • Display: 3.0″
  • Massima frequenza di scatto continuo: 8fps
  • Video: 4K
  • Target utente: Esperto

La mirrorless Fujifilm X-T2 potrebbe sembrare molto simile, a prima vista, alla precedente X-T1, ma in realtà nel corpo macchina i cambiamenti ci sono stati ed alcuni decisamente convincenti come il sistema di autofocus. Si tratta di un deciso salto in avanti rispetto al sistema che troviamo nella X-T1, con AF tracking dei soggetti in movimento ora più preciso e veloce. Gli 8 fotogrammi al secondo, un ottimo display a doppia cerniera, EVF luminoso, un eccellente sensore CMOS 24,3MP X Trans III CMOS ed un sacco di comandi implementati proprio lì dove si vorrebbe, la fanno sicuramente una delle migliori Fotocamere Mirrorless disponibili oggi.

Pro:

  • Autofocus velocissimo

Contro:

  • Assenza touchscreen

 

3 – Sony Alpha 6500

Dimenticate la messa a fuoco lenta con questa piccola bellezza

  • Grandezza sensore: APS-C
  • Risoluzione: 24.2MP
  • Mirino: EVF
  • Display: 3.0″
  • Massima frequenza di scatto continuo: 11fps
  • Video: 4K
  • Target utente: Intermedio/esperto

Non dovete per forza di cose utilizzare un sensore Full Frame per ottenere il vantaggio della grande tecnologia delle fotocamere di Sony e questo modello di formato APS-C costituisce una grande scelta per gli appassionati in cerca di un’alternativa ad una DSLR. Una delle sfide per i produttori di CSC è stata quella di rendere i loro sistemi di autofocus ottimi come quelli dei DSLR. L’A6500 ci va molto vicino, soprattutto per la luminosità; meglio della sorella più piccola Sony a6300, è in grado di tenere traccia di soggetti in movimento intorno al telaio e mentre si spostano verso lontano dalla telecamera. C’è anche un eccellente mirino elettronico che rende facile vedere quando il soggetto è affilato e correttamente esposto. La qualità dell’immagine è molto alta e la connettività Wi-Fi e NFC incorporata consente di condividere le immagini tramite uno smartphone collegato.

Pro:

  • Ottime riprese in 4K
  • Autofocus eccellente

Contro:

  • Touchscreen poco usabile
  • No interfaccia audio esterna

 

4 – Olympus OM-D E-M10 II

Un ulteriore passo avanti per la gamma E-M10

  • Grandezza sensore: Micro 4/3
  • Risoluzione: 16.1MP
  • Mirino: EVF
  • Display: 3.0″
  • Massima frequenza di scatto continuo: 8,5fps
  • Video: 1080p
  • Target utente: Principiante/Intermedio

In diversi hanno scelto l’originale Olympus E-M10 per la sua dimensione, versatilità ed il rapporto qualità/prezzo, ma questa nuova Olympus E-M10 II aggiunge caratteristiche che la portano decisamente ad un altro livello. Il sistema di stabilizzazione a 3 assi è stato aggiornato al sistema a 5 assi delle più avanzate fotocamere OM-D Olympus, la risoluzione del mirino è stata quasi raddoppiata e la velocità di scatto continuo portata fino a 8,5 fps . Alcuni potranno criticare la scelta del sensore Micro 4/3, ma l’effetto sulla qualità è comunque ottimo, considerando di avere tra le mani grazie a questa scelta, un corpo macchina con obiettivo davvero leggero.

Pro:

  • Dimensioni compatte
  • Ottimo mirino

Contro:

  • Sensore più piccolo

 

5 – Panasonic Lumix GH5

Buone immagini ed ottimi filmati

  • Grandezza sensore: Micro 4/3
  • Risoluzione: 20.3MP
  • Mirino: EVF
  • Display: 3.2″
  • Massima frequenza di scatto continuo: 12fps
  • Video: 4K
  • Target utente: Intermedio/Esperto

La Panasonic Lumix GH5 è l’ultima nata della serie GH, fascia alta di fotocamere mirrorless, che negli anni si è ritagliata una fetta di mercato tra i videomaker grazie alle sue ottime doti cinematografiche. È certamente una delle migliori soluzioni per registrare video in 4K, ovviamente se non si prendono in esame videocamere professionali. Aggiungendo le buone doti di scatto, allora il risultato finale è decisamente convincente. Tra le migliori fotocamere mirrorless 2017 sicuramente per registrare video.

MasterGeek suggerisce

Pro:

  • Ottime specifiche video
  • Mirino grande e luminoso

Contro:

  • Scarsa gamma ISO
  • Qualità di immagine non eccelsa

Francesco Campus

Autore

Francesco Campus

Traceur, Free runner e Blogger appassionato di tecnologia e sostenitore dell'Open Source, sempre alla ricerca del meglio che il web possa offrire.

Prossimo

Commenti sul post