5 gadget indispensabili da portare in viaggio con te

Commenta

Di sicuro qualche volta nella vita ti è capitato di andare in vacanza, può essere al mare o in montagna, o comunque di fare un viaggio, che sia stato lungo o corto non fa differenza. Per andare in viaggio hai bisogno di una certa preparazione, perchè mettere in una valigia gadget indispensabili da portare in viaggio non è per niente facile.

Gadget indispensabili da portare in viaggio

Per questo motivo abbiamo deciso di fare una lista con le 5 cose indispensabili da portare in viaggio dal punto di vista tecnologico e lasciando da parte le cose più ovvie come possono essere lo smartphone, la fotocamera e varie altre altre “diavolerie”.

Power Bank: Batteria esterna ad alta capacità

Avere una batteria esterna o power bank risulta fondamentale in un viaggio perchè purtroppo non tutti gli aeroporti hanno prese elettriche per tutti e stare lì ad aspettare che gli altri ricarichino i loro cellulari e tu no è molto stressante.

Poi pensate che ci sono tantissimi tipi di power bank: da quelli più basici fino a quelli che ricarano anche più di una volta il propio cellulare, poi sono disponibili in tante versioni e colori, perchè anche in questo caso la personalizzazione fa la differenza. Noi abbiamo scelto un prodotto basico, da 10000 mAh, capace di ricaricare un cellulare almeno due volte completamente, è disponibile in argento e nero ad un prezzo di circa 14 euro.

Adattatore da viaggio universale

Non ci sono dubbi: è fondamentale non lasciare a casa questo gadget perchè se non hai un power bank a disposizione dovrai cercare una presa elettrica.

Arrivato a destinazione, è probabile che le prese siano diverse da quelle che ci sono in Italia per cui, se vuoi ricaricare vari apparecchi simultaneamente, questo adattatore da viaggio è la soluzione perfetta.

Questo adattatore da viaggio è disponibile in due colori: blu (quello dell’immagine) e verde ed è sicuramente uno dei gadget indispensabili da portare in viaggio. Il suo prezzo si aggira intorno ai 14/15 euro, può sembrare un pò troppo caro, ma la qualità del prodotto e la sua utilità sono fattori determinanti nel prezzo.

Mini bilancia digitale

A tutti è capitato di arrivare al controllo bagagli senza avere la minima idea del peso delle valigie, soprattutto del bagaglio a mano, perchè di solito utilizziamo solamente quello oppure lì mettiamo le cose più importanti.

Ma la soluzione perfetta a questo problema ce l’ha Luxebell, che ha creato una piccolissima bilancia digitale capace di misurare il peso in maniera molto precisa e rapida, con un piccolo display nella parte superiore il quale ci dice il peso del bagaglio in kilogrammi, fino a 50 kg.

Funziona con una batteria CR2032 (inclusa) ed è disponibile in due colori, uno “all black” (come quello dell’immagine) e un’altro argento. Il suo prezzo è sui 8/9 euro.

Luce di lettura LED-USB

Questa luce LED-USB è molto utile soprattutto se ti piace leggere e se ti sei ricordato di portare con te il power bank. Hai voglia di leggere ma le luci sono tutte spente? La soluzione è questa. Nel momento in cui occorre una luce, hai la soluzione a portata di tasca.

Questa è anche la soluzione se non vuoi usare il tuo cellulare e scaricarlo inutilmente. Il suo prezzo è di 8 euro, ma esistono anche versioni più economiche e con una varietà di colori più ampia.

MasterGeek suggerisce

Lucchetto da viaggio

Uno dei timori più comuni quando si viaggia è quello di perdere qualcosa di valore o magari di essere derubato, questo accade proprio perchè le nostre valigie o gli zaini sono oggetti sotto l’occhio di molte persone.

Ma non ti preoccupare! Con questo lucchetto da viaggio potrai sentirti più sicuro, devi solamente impostare una combinazione, attento a non dimentacarla, ed è fatto! Questo lucchetto è marchiato Stanley, un marchio conosciuto, ed è disponibile in rosso, nero e giallo con un prezzo intorno ai 10 euro.

Per chiudere il nostro articolo sui gadget indispensabili da portare in viaggio vogliamo ovviamente augurarvi… Buon viaggio!

Luca Petrocchi

Autore

Luca Petrocchi

Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo smartphone Android e da quel momento la mia vita è cambiata!

Prossimo

Commenti sul post