Canon PowerShot SX720 HS: la nostra recensione

Non ci sono Commenti

Continua l’innovazione della serie SX con la nuova Canon PowerShot SX720 HS, fotocamera compatta dedicata a chi cerca buona qualità fotografica ma soprattutto adora utilizzare uno zoom “furioso”; infatti, l’ampia gamma di focali disponibili (equivalenti nel formato FX -35mm- ad un 24mm/960mm) lascia davvero a bocca aperta. Testarne l’effettività è stato quasi emozionante!

Caratteristiche tecniche di Canon PowerShot SX720 HS

L’ultima compatta da viaggio firmata Canon, la PowerShot SX720 HS, vanta uno zoom ottico a 40x, in aggiunta ha pure uno zoom digitale fino a 80x e 120x (ve lo preannuncio, secondo me i digitali sono inutilizzabili a causa delle vibrazioni inarrestabili che si trovano a queste distanze focali). E’ dotata di un interessante sensore CMOS retroilluminato da 20.3 milioni di pixel, mentre il processore è un Digic 6.

Altre caratteristiche utili alla presentazione sono: Full HD video recording a 1080p, Wi-fi e NFC; uno schermo molto generoso da 3 pollici, 922k LCD non touchscreen (pazienza) e non tiltabile (un po’ di delusione). Eccezionale invece la stabilizzazione, molto utile nelle foto, impressionante nelle riprese video. Flash pop-up laterale efficiente e solido, mi piace molto come l’attivazione tramite leva laterale fisica. Non brilla la capacità del diaframma di allargarsi, f/3.3 – f/6.9 è sufficiente in buona parte dei casi ma non esaltante negli interni e in notturna. Non scatta in RAW. E allora li vale questi 333 euro la Canon PowerShot SX720 HS (prezzo amazon.it ottobre 2016)? Scopriamolo insieme.

20161018_145249

Design ed ergonomia

Abbiamo constatato un ottimo livello qualitativo. Chassis metà metallo e metà plastica, costruzione molto  convincente, peso perfetto per un bel feel e per essere infilata in tasca con semplicità

Le sensazioni positive continuano all’accensione, poi si trovano i comandi tutti al posto giusto, bottoni grandi e facili da premere, pulsante di scatto e di recording separati e ben definiti, leva del flash di una comodità ed efficacia ammirabile, rotella comandi zigrinata che è un piacere per il pollice. Un piacevole tessuto gommato ci regala un ottimo grip vicino alla manopola dei modi e sul davanti, nel punto dell’impugnatura, che è convincente, solida, piacevole da tenere in mano o con un paio di polpastrelli soltanto.

Gli elementi dello zoom sono altrettanto fatti bene, come il microfono e gli speaker, generosi, l’attacco cavalletto è accessibile, il vano batteria progettato e fatto correttamente. Sotto il piano funzionale ed estetico la macchina lascia pienamente soddisfatti.

Come si comporta sul campo

Consolida le caratteristiche delle sorelline precedenti e si candida ad essere la compatta ideale per puntare e scattare in vacanza ottenendo una qualità sufficiente. Come ampiamente premesso, la skill migliore è sicuramente la sua capacità di inquadrare vaste scene (interni ed esterni) con una misura focale equivalente di 24mm oppure dedicarsi a dettagli lontani tramite il tele zoom.

Interni di chiese ed edifici sono molto più comodi da fotografare rispetto alla classica compatta da 28/32/35mm, che solitamente chiude l’angolo di ripresa sempre troppo. Successivamente, il poderoso zoom 40x fino a 960mm è assolutamente adatto a qualsiasi tipo di ripresa esterna, da dettagli di paesaggi urbani fino ad uccelli e azioni in movimento, come giocatori su un terreno di gioco (si riesce ad isolarli bene dal contesto grazie al fantastico teleobiettivo).

Chi come me è abituato ad utilizzare attrezzatura professionale resterà davvero sbalordito a 40x, perchè passiamo davvero in “modalità spionaggio”, riprendendo scene incredibili a distanza siderale. Utilissima la modalità M manuale che la rende molto geek per chi vuole approcciarsi al full manual control, ad esempio per effettuare lunghe esposizioni o avere sempre il controllo totale su apertura del diaframma, tempi e sensibilità ISO. Durata batteria nella media, ci ho fatto 200 scatti circa con una carica, ne acquisterei una di riserva se fossi in viaggio.

Qualità d’immagine e dell’ottica

Le foto hanno bei colori, tipica resa canon, e sono piacevoli, meglio di un cellulare. L’ottica ha una nitidezza sufficiente, non al livello di lenti Carl Zeiss o Leica, ma non c’è da lamentarsi. Buono e sicuro nell’aggancio ma non rapidissimo l’autofocus. Testato in modalità sport su un ciclista non ha perso un colpo e mi ha lasciato stupefatto.

Resto sospeso a metà sul capitolo schermo: bello largo e luminoso a 3 pollici, pecca di non essere tiltabile. Pagherei anche 50-70 euro euro in più pur di poter godermi riprese overhead o angolature a livello pavimento tramite schermo basculante, perchè soprattutto in video la macchina si comporta benissimo e va sfruttata, grazie ad una stabilizzazione molto efficace.

Cosa ne pensa Mastergeek

Un prodotto valido, ben costruito e con ottime funzionalità, da tenere in mano durante tutto il proprio safari in Africa, per cogliere gli animali anche a 200 metri, oppure sfruttarne la leggerezza in un trekking sulle dolomiti. Canon PowerShot SX720 HS una compatta completa e ben costruita sul quale fare sicuro affidamento e scattare qualsiasi soggetto con la certezza di portarlo a casa.

Non è un prodotto con caratteristiche rivoluzionarie o innovative, ma fa tutto e lo fa bene: vi troverete soddisfatti e l’album delle vacanze avrà dei dettagli incredibili grazie allo zoom 40x, fistanti e memorie che con uno smartphone non riuscireste mai a cogliere. Se siete appassionati di filmatini la Canon PowerShot SX720 HS vi stupirà per fluidità del panning e resa qualitativa. A patto che compriate una o due batterie di riserva!

I limiti della stessa Canon PowerShot SX720 HS sono presto detti: manca il supporto RAW (necessario a chi ama fare la postproduzione) e purtroppo lo schermo non tiltabile nè touchscreen. Apertura del diaframma limitante, gli interni restano piuttosto bui.

La Recensione

Canon PowerShot SX720 HS

8 Punteggio

"La Canon PowerShot SX720 HS vanta infatti uno zoom ottico a 40x . E' dotata di un sensore CMOS retroilluminato da 20.3 milioni di pixel, mentre il processore è un Digic 6. Full HD video recording a 1080p, Wi-fi e NFC; uno schermo molto generoso da 3 pollici, 922k LCD non touchscreen."

Prezzo più basso:

€309,90

Dove acquistare:

Pro

  • Zoom ottico 40x
  • Stabilizzazione fenomenale
  • Alta qualità costruttiva e dei materiali
  • Ergonomia
  • Video Full HD convincenti
  • Schermo largo e luminoso
  • Grandangolo esteso, tele-zoom infinito

Contro

  • Manca supporto file RAW
  • No schermo touchscreen e non tiltabile
  • Poco luminosa negli interni

Breakdown

  • Ergonomia e design 90%
  • Qualità d'immagine 70%
  • Caratteristiche 80%
  • Qualità/Prezzo 80%
  • Video 80%
  • 100%
Alberto Massignan

Autore

Alberto Massignan

Fotoreporter e professionista della comunicazione con un occhio clinico verso la tecnologia dell'immagine.

Commenti sul review