MasterGeek Fotocamere Come convertire Mp4 in Gif: la guida

Come convertire Mp4 in Gif: la guida

- Advertisement -

Che bello il mondo delle GIF! Quelle immagini animate che hanno riscosso tanto successo nel mondo del web. Comiche, satiriche, felici o tristi che siano, le GIF sono ormai diventate un metodo originale e simpatico, adatto a rendere l’idea dell’argomento di cui si sta parlando via messaggio o del significato che vogliamo portare alla mente dei nostri followers. Così, tra una risata e l’altra, la nostra immaginazione inizia a viaggiare ponendosi una domanda: come faccio a realizzarne una?!

Quali sono i modi per creare una GIF

Per quanto possa sembrare difficile o impegnativo, ti sorprenderà sapere che esistono diversi programmi che possono aiutarti a creare una GIF in modo semplice e veloce. Partiamo col darti un po’ di respiro: non dovrai metterci neanche un euro. Che tu voglia svolgere questo lavoro dal tuo computer o dal tuo smartphone, l’unica cosa di cui hai bisogno è una guida, una persona che ti insegni semplicemente dove volgere lo sguardo.

Premettiamo che ormai tra queste immagini ne troviamo di ogni genere e varietà; spesso l’unica cosa che ci rimane da fare, è inserire una parola chiave sulla barra di ricerca dedita all’opzione GIF che troviamo su Whatsapp, precisamente come alternativa alle emoticons.

Forse però stai cercando qualcosa di totalmente nuovo, magari qualcosa che solo tu e i tuoi amici potete capire: un video che è da sempre nei ricordi di voi tutti ma che forse risulta un po pesante da utilizzare come argomento in ogni conversazione, può essere convertito in GIF.

Come convertire un MP4 in GIF?

Il web è pieno di strumenti di cui poter usufruire per creare GIF significative e divertenti ed abbiamo deciso in questa sede di illustrarvene alcuni. Tra le altre cose abbiamo anche trattato in un nostro articolo la possibilità di convertire gli MP4 in qualsiasi formato video.

Makeagif è uno di questi. Prendiamo tra tanti questo sito in quanto si tratta di un servizio online che non obbliga a fare nessuna registrazione, dunque può essere utilizzato con molta sicurezza e serenità.

Una volta aperto Makeagif, troverai in prima visione sull’homepage le deciture Youtube to GIF, Facebook to GIF e Video to GiF oppure, potrai decidere di cliccare su Create a GIF che troverai in alto nella barra menù. Ovviamente, se sceglierai l’opzione video, ti sarà possibile caricare un video direttamente dal dispositivo che stai utilizzando, PC, tablet o telefono cellulare che sia mentre, se deciderai di optare per Youtube o Facebook ti basterà invece copiare il link dall’omonimo social ed incollarlo sulla piattaforma. Tra le varie alternative, avrai inoltre la possibilità di creare una GIF istantanea, a partire da una video svolto in diretta, scegliendo l’opzione Webcam to GIF.

Una volta che avrai fatto la tua scelta, ti troverai davanti uno tra questi scenari:

  • Con l’opzione Video to GIF si aprirà una schermata la cui icona centrale mostra una mano che sposta un file video all’interno di un rettangolo tratteggiato: cliccaci sopra. Il programma aprirà dunque da sè la vostra galleria, qualora tu stia lavorando su smartphone, o la schermata per la ricerca del file, se stai usando il PC.
  • Se invece hai deciso di utilizzare i social come fonte, la schermata di fronte a te porterà la scritta Copy and Paste Youtube/Facebook video URL in cui dovrai copiare il link di riferimento del video prescelto dopo averlo copiato da Youtube o da Facebook.

Il programma caricherà il video in pochi secondi, dopodichè questo apparirà centrale ed in alto al pagina. Sotto di esso leggerai le seguenti diciture: Start time che permette d’impostare il punto d’inizio della vostra GIF, GIF lenght utile ad impostare la lunghezza della GIF, GIF speed che ne imposta la velocità. Semplicemente, muovi sulla barra il cursore verso destra o sinistra per modificare a tuo piacimento le impostazioni. In basso a sinistra, troverai anche l’opzione Enable audio: selezionala per poter attivare l’audio. Finito? Clicca su Continue to publishing ed il gioco è fatto!

App per creare gif con smartphone

ImgPlay è l’app di cui abbiamo deciso di parlare, vista la sua compatibilità sia con Android che con iOS. Una volta scaricata, quest’app si aprirà con una schermata che mostrerà i contenuti multimediali del tuo smartphone. Anche in questo caso, hai la possibilità di partire da un video già fatto con la sezione Video in GIF o registrarne uno al momento, cliccando su Fotocamera.

Hai scelto il tuo video? Bene. Ora, ImgPlay ti offre la possibilità d’impostare velocità e durata della tua GIF ed eventualmente, aggiungere filtri o testo scritto. Quando penserai di non aver dimenticato nulla, fai click su successivo e salva la GIF sul tuo telefonino o condividila da subito con tutti i tuoi amici. Ti abbiamo ormai illustrato tutto ciò di cui avevi bisogno per poter convertire un video Mp4 in una GIF, la tua fantasia penserà a tutto il resto.

Avatar
Francesco Campus
Blogger appassionato di tecnologia e sostenitore dell'Open Source, sempre alla ricerca del meglio che il web possa offrire.

Più letti

Modellismo Auto: passione geek?

Il modellismo auto, come sappiamo, è quell’attività collocata a metà strada tra l’hobby e l’arte, che consiste nel realizzare modelli in scala...

Update Google Duo: note, messaggi audio e tanto altro

Continua la scalata di Google Duo alla vetta delle applicazioni di messaggistica più utilizzate sugli smartphone. Dopo aver scoperto cos'è e le...

Come creare un account Google

Quando si pensa ad internet la prima cosa che viene in mente è Google, il più grande motore di ricerca che da...

Amazon Alexa: cos’è e come funziona

Amazon Alexa è il nome che si attribuisce ad uno degli ultimi dispositivi elettronici più innovativi. Si parla di un'intelligenza artificiale che...

Come pulire le nostre cuffiette preferite

Le cuffiette sono ormai entrate a far parte degli accessori della nostra quotidianità. Le usiamo ovunque: per ascoltare musica e video, per...

Burraco online: quale scegliere anche senza registrazione

Vi piace giocare a carte e vorreste organizzare una partita a burraco ma non avete il tempo per farlo? Nessun problema! Quando...

Come fare per: nascondere orario ultimo accesso a Facebook

A chi di voi non è mai capitato di avere seccature a causa di persone che controllano il nostro ultimo orario di...

Come collegare una cassa Bluetooth al telefono

Quando arriva il momento di ascoltare la musica sul tuo telefono, non c'è modo migliore ormai, vista la mancanza sempre più costante...

Uova Pokémon Go: contenuto, lista aggiornata e trucchi

Le uova Pokémon Go costituiscono una delle caratteristiche più avvincenti di tutto il gioco. La loro schiusa permette ai Pokémon di “nascere”...

Codice QR Whatsapp web: dove lo trovo?

Sono moltissime le ragioni per le quali potresti voler iniziare ad usare WhatsApp Web, una funzionalità molto utile della popolare applicazione di...

Lettore QR Code: tutto quello che devi sapere

È ormai frequente, navigando online, imbattersi in un QR Code. Si tratta di un’immagine, apparentemente senza una forma specifica, che si presenta...

Errore durante l’analisi del pacchetto: risolvere il fastidioso problema

Se sei atterrato su questa pagina vuol dire che sulla schermata del tuo smartphone Android hai un messaggio di errore che recita:...

Verifica CRO: come sapere se un bonifico è reale oppure no

Ti sarà capitato sicuramente almeno una volta nella vita di ricevere un bonifico e di conseguenza di richiedere la famosa "contabile" per...

Cos’è e come si usa Google Duo

Quante app esistono di cui hai sentito poco parlare, ma che se confrontate con altre hanno funzioni decisamente più interessante e soprattutto...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui