fbpx

Come scaricare Pokémon Go

Come scaricare Pokémon Go

Pokémon Go è un’applicazione rilasciata nel 2016 che ha da subito conquistato l’attenzione di milioni di utenti in tutto il mondo. Subito dopo la sua pubblicazione grandi testate giornalistiche definirono il gioco un vero e proprio fenomeno, grazie ai record di download che aveva fatto registrare e all’utilizzo massivo da parte di grandi e piccini. E il merito del grandissimo successo dell’app è da attribuire al gameplay, assolutamente avvincente e (quasi) unico per quell’anno.

App Pokémon Go

In pratica, il gioco utilizza la geolocalizzazione del giocatore e, sfruttando la realtà aumentata, offre la possibilità di catturare i famosi e amati Pokémon in giro per la propria città, come se questi si aggirassero realmente tra le strade. Una volta che i Pokémon vengono collezionati nel proprio Pokédex, questi possono essere utilizzati per sfidare altri giocatori in duelli avvincenti, che stabiliscono chi è il capitano del proprio quartiere. Inoltre, nel gameplay sono previsti anche alcuni Pokéstop, in corrispondenza di edifici o monumenti noti alla maggior parte degli abitanti della zona, presso i quali i giocatori possono ricevere alcuni premi, tra cui nuove Pokéball, caramelle per dare energia ai propri Pokémon e uova dalle quali nasceranno nuove creature.

Nel corso degli anni, inoltre, è stata fornita la possibilità di richiedere a Niantic, l’azienda proprietaria del gioco, l’apertura di nuovi Pokéstop o Palestre (dove avvengono i combattimenti tra utenti).
Di certo avrai capito che si tratta di un gioco avvincente e divertentissimo, che ancora oggi – dopo tre anni dall’uscita – accoglie quotidianamente un pubblico incredibilmente vasto. Ecco, dunque, tutto quello che c’è da sapere per poter scaricare Pokémon Go con alcuni trucchi.

Come scaricare Pokémon Go craccato

Proprio in virtù dell’enorme successo di Pokémon Go, molto rapidamente si sono diffuse applicazioni alternative – sia per iOS che per Android – capaci di superare con estrema facilità alcuni limiti imposti dall’applicazione originale, in poche parole si sono moltiplicati i trucchi Pokémon Go da poter utilizzare. Tra questi, ad esempio, basti pensare al limite secondo il quale gli utenti sono costretti a navigare esclusivamente nella zona in cui vengono localizzati con il GPS, senza avere la possibilità di muoversi liberamente in ogni punto del globo.

Ovviamente, se si abusa di questi trucchi e crack, si ha il rischio di vedere il proprio account bannato da Niantic, poiché tutto ciò va contro i termini e le condizioni di utilizzo del gioco. Tuttavia, se si è prudenti, è possibile guadagnare molti punti e un successo incredibile in maniera più semplice. Chi ha un dispositivo Android con versione Marshmallow 6.0.1, può seguire questa guida per craccare Pokémon Go. Innanzitutto è necessario disporre delle app FlyGPS e Hotspot Shield VPN Free.

Dalle impostazioni del proprio dispositivo, è necessario attivare la modalità sviluppatore. Per fare ciò, è necessario cliccare diverse volte sulla voce Numero Build (solitamente sono sufficienti 7 click). Una volta fatto ciò, accedere a Opzioni sviluppatore dalle impostazioni e selezionare la voce Seleziona app di posizione fittizia; tra le varie opportunità, ovviamente, scegliere FlyGPS.

Fatto ciò, apri l’app Hotspot Shield VPN Free e clicca sul tasto connect. Prima di questo passaggio è importante che l’applicazione Pokémon Go sia chiusa, anche dal multitasking. Accedendo nuovamente a FlyGPS, sarà possibile scegliere un qualsiasi punto sulla mappa, che verrà evidenziato in rosso (a differenza della posizione reale, che è in blu). In prossimità del punto in rosso comparirà la voce “Please select the menu”: cliccaci su, quindi scegli GPS Service Run e Joystick Location Mode. A questo punto, apri il gioco e comincia a giocare partendo dalla posizione che hai scelto su FlyGPS. In Pokémon Go, inoltre, comparirà un joystick che ti permetterà di muoversi liberamente.

Per quanto riguarda iPhone, invece, la procedura è curiosamente più semplice. Basta infatti collegarsi al sito www.tutapp.com e seguire le istruzioni a video per scaricare sul proprio dispositivo una versione alternativa dell’App Store. Una volta che questa verrà autorizzata, potrai cercare la versione crackata di Pokémon Go, installarla e muoverti liberamente usando il joystick, proprio come su Android.

Pokémon Go apk Mirror

Android offre però un’ulteriore possibilità a tutti i suoi utenti: si chiama Apk Mirror. Gli amanti delle applicazioni sapranno sicuramente che apk Mirror è un sito web dal quale è possibile scaricare giochi in anteprima rilasciate dal produttore (quindi senza problemi di compatibilità e sicurezza), applicazioni modificate e pacchetti a pagamento, disponibili gratuitamente. Tra le varie opportunità che offre apk Mirror vi è anche Pokémon GO.

Sul portale, infatti, puoi trovare e scaricare tutte le singole versioni pubblicate nel corso degli anni, evitando quindi alcuni aggiornamenti che ti risultano sgraditi. Inoltre, non è raro trovare alcuni utenti che pubblicano versioni craccate e modificate di Pokémon GO: le si riconosce molto facilmente poiché il publisher di queste apk non è Niantic, ma un altro account. Naturalmente, assicurati sempre che si tratti di un’applicazione sicura e pubblicata da uno sviluppatore affidabile. Per installare le versioni che desideri da apk Mirror, non devi fare altro che accedere dal tuo dispositivo Android, scaricare l’apk che desideri e installarla in pochi passi, seguendo le istruzioni.