Google Allo: il 21 Settembre sarà online la versione definitiva

Google Allo su Play Store
Luca Petrocchi
Scritto da Luca Petrocchi

Dopo la presentazione in classico stile Google, avvenuta all’ultimo Google I/O 2016, Google Allo è sembrata da subito l’applicazione di messaggistica da avere a tutti i costi sugli smartphone Android. Quel mix di funzionalità e di intelligenza artificiale, in grado di aiutarci e di ricercare al posto nostro durante la digitazione, ha davvero colpito un po’ tutti. Così in poco tempo è davvero diventata l’app più attesa sugli app store.

Google Allo messaggi tra gli utenti dal 21 Settembre

E’ bastato un tweet all’ormai famosissimo @evleaks con due numeri, il 9 per Settembre ed il 21 per il giorno (nel formato americano mese/giorno), per scatenare la gioia di moltissimi utenti che non aspettavano altro, che conoscere la data ufficiale di rilascio della nuova applicazione made in Google. Manca davvero pochissimo dunque al rilascio e per “farvi tornare” la memoria sulle caratteristiche di Google Allo, ecco qua un piccolo elenco di quelle più importanti.

Google Allo: le novità

  • Assistente Personale: direttamente nell’applicazione aiuterà a ricercare o rispondere ad alcune domande senza lasciare la schermata dell’app
  • Smart Reply: nel tempo Google Allo impara il nostro stile di scrittura così da suggerire man mano alcune risposte ai messaggi
  • Ink: permette di inviare disegni dall’app senza doverla abbandonare
  • Adesivi: dopo essere stati introdotti in molte app, Telegram su tutte, adesso gli adesivi fanno capolino anche in Google Allo
  • Modalità in incognito: possibilità di rendere segreta una chat con criptazione end-to-end e possibilità di cancellare i messaggi a tempo

Adesso sarete ancor più curiosi di provare Allo vero? Beh se così fosse iniziate con la preregistrazione all’app cliccando qui.