Google Allo: si può provare con l’APK disponibile su APKmirror

Google Allo
Luca Petrocchi
Scritto da Luca Petrocchi

C’era da aspettarsi un qualche file APK da poter installare per prova, nel giorno in cui “forse” verrà ufficialmente rilasciato su Play Store e App Store, ma finora non ne avevamo vista traccia. Oggi però abbiamo trovato il file giusto: l’APK di Google Allo pronto per essere installato sul vostro smartphone Android. Pronti per la prova?

Google Allo: un piccolo assaggio di Google Assistant

Io l’ho già scaricato ed installato sul mio Nexus 6p e devo dire che tutto va come dovrebbe andare. Lo stile è un po’ a metà strada tra Telegram e WhtasApp, con il primo ripreso per stickers (davvero tanti da poter utilizzare) ed il secondo per la modalità di inserimento degli Emoji. Per il resto il Google design si riconosce, sfondo bianco e scritte lì dove servono, ad indicare i profili con i quali chattare, e riquadri colorati per identificare i messaggi inviati.

L’utilizzo della fotocamera per inviare fotografie o video scattate direttamente dall’app, viene evidenziato da un più nella barra di immissione del testo, da lì potete inserire stickers, foto, video, indicare la posizione o tornare alla tastiera classica. La finestra della fotocamera compare per metà schermo, utile perchè permette di scattare fotografie senza dover mettere da parte la chat.

Ovviamente tutti noi attendiamo di capire come ci potrà venire in aiuto Google Assistant, ma per quello ci vorrà del tempo, visto che l’assistente vocale di Google per ora è disponibile solamente in lingua Inglese. Potete scaricare l’APK direttamente da APKMirror oppure scansionare il QRcode con lo smartphone per essere più diretti.

Google Allo