iPhone 6 e 6 Plus: affetti dalla “malattia touch”

Problemi iPhone 6 e 6 Plus
Luca Petrocchi
Scritto da Luca Petrocchi

Un vero e proprio caso sembra possa scoppiare da un momento all’altro nel quartier generale di Apple, in quel di Cupertino. Protagonisti della problematica gli iPhone 6 e 6 Plus venduti come funzionanti, ci mancherebbe, ma che man mano che passa il tempo diventano sempre più instabili, almeno a livello di touchscreen. Ma quale è il vero problema?

iPhone 6 e 6 Plus non risponderanno al “tocco”

Come sostiene la nota organizzazione iFixit, secondo i rapporti di riparazione di numerosi iPhone 6 e 6 Plus, c’è l’elevata possibilità che con il passare del tempo questi dispositivi possano non rispondere più al “tocco”. In poche parole il display touchscreen, per colpa della leggera saldatura del chip che lo controlla, non avrebbero più alcuna connessione con la scheda madre. Risultato? Alcuni utenti si sono lamentati di segni grigi sui loro display e di malfunzionamenti generali dell’intero touchscreen.

La colpa sarebbe da imputare, come abbiamo detto, alla saldatura del chip che controlla il touchscreen con la scheda madre, che invece ha il compito di gestire l’intero dispositivo. Questa durante l’uso quotidiano ed in caso di urti anche leggeri, può allentarsi provocando i problemi già segnalati. Insomma un vero e pesante problema per Apple ed i suoi dispositivi di punta, che a poche settimane di distanza dalla presentazione dei nuovi iPhone 7, sembrano richiamare gli ingegneri a stare più attenti ai processi costruttivi dei dispositivi, sempre più sottili, leggeri e quindi fragili.

 

Fonte