MasterGeek Gadget Lampadine a LED Smart Economiche: le abbiamo trovate

Lampadine a LED Smart Economiche: le abbiamo trovate

- Advertisement -

Finalmente ho potuto mettere le mani sulle lampadine a LED Smart economiche che avevo da tanto tempo sott’occhio. Da tanto tempo che avevo pensato di acquistarle, ma ora sono in mio possesso e posso dirvi che funzionano e che per il rapporto qualità/prezzo sono sicuramente le migliori. Le luci sono compatibili sia con Google Home sia con Amazon Alexa, ma io ho fatto questa prova basando la mia esperienza solamente su Google Home, dal momento che ho un Google Nest Hub in casa. Lascio da parte le parole inutili e ti dico cosa ne penso e come configurare queste lampadine a Led Smart della V-Tac.

Lampadine Smart per Google Home e Amazon Alexa

Come ho già scritto, le lampadine che ho acquistato e provato sono dei faretti a LED Smart con attacco GU10 della V-Tac, brand che negli ultimi tempi si sta affermando per i suoi prodotti molto validi e con un rapporto qualità/prezzo davvero eccellente a mio parere. Il costo attuale più basso è di 8,10€, davvero modico rispetto ai 20 e più Euro delle più blasonate Philips. Ovviamente a catalogo non troviamo solamente faretti con attacco GU10, ma anche altre tipologie di lampadine con attacchi più “standard.

Andiamo però alla parte importante, ovvero la mia prova. Che poi in realtà non è una vera e propria prova, ma più che altro una constatazione del fatto che a cospetto di prodotti molto più costosi, vedi le lampadine Philips, queste funzionano in ugual modo e sono anche abbastanza semplici da configurare. Sono compatibili sia con Google Home sia con Amazon Alexa ed io devo dire che con Google Home funzionano davvero alla grande. Una casa smart è davvero una figata!

Configurazione tramite V-Tac Smart Light App

La procedura è facile, basta seguire gli step che ho evidenziato qui sotto per portare a termine la configurazione delle lampadine LED Smart della V-Tac. Pochi e semplici passaggi da eseguire una sola volta e poi potrai comandare le luci dall’app. Il passo successivo sarà poi quello di collegarle a Google Home, per poter dire finalmente “Ehi Google spegni le luci del salotto”.

  • Scarica l’applicazione V-Tac Smart Light da Play Store o App Store;
  • Aprila e crea il tuo account;
  • Tappa su aggiungi il dispositivo dalla schermata principale;
  • A questo punto puoi seguire gli step con le schermate così come le riporto sotto.

Terminato il processo avrai una lista delle lampadine a LED aggiunte al tuo account V-Tac così come puoi vedere dall’ultimo screenshot qui in alto.

Aggiungere le luci smart a Google Home

Ci siamo quasi, tra qualche secondo potrete accendere e spegnere le luci con la tua voce. Per fare questo bisogna aggiungere le luci ad una stanza presente in Google Home, vediamo come fare.

  • Apri l’applicazione Google Home;
  • Aggiungi un dispositivo tappando sul simbolo + posizionato in altro a sinistra;
  • Scegli l’opzione “Configura dispositivo” e successivamente “”Compatibile con Google”;
  • Adesso puoi selezionare l’app V-tac tra l’elenco che ti verrà mostrato;
  • Fai login nel tuo account e autorizza Google Assistant ad utilizzare questo account;
  • Ora puoi selezionare le luci che hai già configurato e seguire gli screen qui sotto.

Avrai selezionato le luci ed abbinate ad una casa prima ed una stanza poi. A questo punto dovresti ritrovarti con la schermata principale di Google Home che identifica l’insieme di luci che trovi nella stanza selezionata in precedenza.

Più facile a farsi che a scriversi, ma dovevo pur dirlo, visto che non va mai lasciato nulla per scontato. Bene siamo arrivati al momento cruciale. Adesso puoi finalmente recitare le parole magiche “Ehi Google spegni le luci del salotto”, almeno questa è la stanza che io ho individuato, tu potrai dire la stessa cosa inserendo la tua stanza.

Opinione e prezzo ok di queste lampadine LED Smart

Non poteva che essere super positiva la mia opinione di queste luci smart. Finalmente sono riuscito a non spendere un patrimonio per rendere davvero utile il mio Google Nest Hub. Sicuramente tra qualche mese il prezzo sarà ancora minore, ma per adesso una stanza è diventata Smart senza spendere un patrimonio. Adesso si che Google Home è una figata!

Luca Petrocchi
Luca Petrocchi
Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo smartphone Android e da quel momento la mia vita è cambiata!

Più letti

Modellismo Auto: passione geek?

Il modellismo auto, come sappiamo, è quell’attività collocata a metà strada tra l’hobby e l’arte, che consiste nel realizzare modelli in scala...

Update Google Duo: note, messaggi audio e tanto altro

Continua la scalata di Google Duo alla vetta delle applicazioni di messaggistica più utilizzate sugli smartphone. Dopo aver scoperto cos'è e le...

Come creare un account Google

Quando si pensa ad internet la prima cosa che viene in mente è Google, il più grande motore di ricerca che da...

Amazon Alexa: cos’è e come funziona

Amazon Alexa è il nome che si attribuisce ad uno degli ultimi dispositivi elettronici più innovativi. Si parla di un'intelligenza artificiale che...

Come pulire le nostre cuffiette preferite

Le cuffiette sono ormai entrate a far parte degli accessori della nostra quotidianità. Le usiamo ovunque: per ascoltare musica e video, per...

Burraco online: quale scegliere anche senza registrazione

Vi piace giocare a carte e vorreste organizzare una partita a burraco ma non avete il tempo per farlo? Nessun problema! Quando...

Come fare per: nascondere orario ultimo accesso a Facebook

A chi di voi non è mai capitato di avere seccature a causa di persone che controllano il nostro ultimo orario di...

Come collegare una cassa Bluetooth al telefono

Quando arriva il momento di ascoltare la musica sul tuo telefono, non c'è modo migliore ormai, vista la mancanza sempre più costante...

Uova Pokémon Go: contenuto, lista aggiornata e trucchi

Le uova Pokémon Go costituiscono una delle caratteristiche più avvincenti di tutto il gioco. La loro schiusa permette ai Pokémon di “nascere”...

Codice QR Whatsapp web: dove lo trovo?

Sono moltissime le ragioni per le quali potresti voler iniziare ad usare WhatsApp Web, una funzionalità molto utile della popolare applicazione di...

Lettore QR Code: tutto quello che devi sapere

È ormai frequente, navigando online, imbattersi in un QR Code. Si tratta di un’immagine, apparentemente senza una forma specifica, che si presenta...

Errore durante l’analisi del pacchetto: risolvere il fastidioso problema

Se sei atterrato su questa pagina vuol dire che sulla schermata del tuo smartphone Android hai un messaggio di errore che recita:...

Verifica CRO: come sapere se un bonifico è reale oppure no

Ti sarà capitato sicuramente almeno una volta nella vita di ricevere un bonifico e di conseguenza di richiedere la famosa "contabile" per...

Cos’è e come si usa Google Duo

Quante app esistono di cui hai sentito poco parlare, ma che se confrontate con altre hanno funzioni decisamente più interessante e soprattutto...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui