LG integrerà il lettore di impronte digitali nei display

lettore di impronte digitali
Luca Petrocchi
Scritto da Luca Petrocchi

Come molti sapranno, il riconoscimento delle impronte digitali per sbloccare il telefono, è stato portato alla ribalta da Apple con iPhone 5S e nel mondo Android da HTC One Max, il primo Android a vedere implementato tale lettore. Successivamente, anche altri produttori hanno fornito i propri dispositivi della tecnologia necessaria per lo sblocco tramite impronte. Questa tecnologia ha avuto un grande successo, a tal punto che anche Google ha deciso di implementare nativamente le API necessarie allo sblocco direttamente nel codice di Android.

La rivoluzione del lettore di impronte digitali?

Proprio questa voglia di proteggere le informazioni più riservate attraverso un lettore di impronte digitali, ha permesso di portare avanti la tecnologia in questo settore. Ecco allora che attraverso un comunicato stampa, LG Innotek ha fatto sapere che è stata sviluppata una tecnologia di riconoscimento delle impronte, per certi versi rivoluzionaria.

LG Innotek lettore di impronte digitali

Come dicevamo, LG Innotek ha sviluppato una tecnologia in grado di integrare il riconoscimento nel display dello smartphone. Questo è veramente un grande step evolutivo per il mondo degli smartphone, soprattutto per tutte quelle scelte di design, che venivano un po’ sacrificate, al fine di inserire un tasto per l’implementazione di tale tecnologia.

L’inserimento del lettore di impronte digitali nel display, sarà possibile, limando soltanto 0,3 millimetri nella parte inferiore del display, dove andrà a posizionarsi il lettore. Ci saranno anche molti vantaggi per chi deciderà di dotare il proprio dispositivo delle certificazioni per l’impermeabilità. Adesso si spera che questa nuova tecnologia diventi, in un futuro non troppo prossimo, uno standard per i futuri smartphone.