MasterGeek Smartphone Esche e Aroma Pokémon Go: quando usarli e come

Esche e Aroma Pokémon Go: quando usarli e come

- Advertisement -

Nintendo e Niantic, software house che ha sviluppato il gioco Pokémon Go, da sempre consentono agli allenatori di sfruttare vari metodi per catturare valanghe di Pokémon. Tra questi sicuramente il più conosciuto è l’Aroma Pokémon Go, che insieme alle Esche fanno parte degli strumenti più utilizzati. Entrambi sono ideati per attrarre Pokémon selvatici per un certo periodo di tempo, ma hanno finalità e modalità di utilizzo che risultano però differenti. Entriamo quindi nei dettagli e scopriamo assieme come e quando usarli.

Esche Pokémon Go

È possibile utilizzare le esche Pokémon Go solamente nei Pokestops attirando in questo modo Pokémon selvatici per 30 minuti. Appena lanciata l’esca il Pokéstop si riempie di petali rosa e tutti i Pokémon richiamati risultano disponibili  ad ogni allenatore di passaggio. Il modulo esca si presenta quindi come un metodo ottimale e particolarmente consigliato nel caso in cui si voglia collaborare con compagni di squadra e amici alla ricerca di Pokémon.

Vi ricordiamo inoltre che quando decidete di utilizzare un modulo esca dovete avere la pazienza di aspettare nel Pokéstop  per tutto il tempo in cui l’esca resta attiva. In caso contrario, infatti, si sprecherebbe inutilmente un’esca e si perderebbe un’importante opportunità di catturare Pokémon. Proprio per questo motivo vi consigliamo di scegliere un posto dove potersi comodamente sedere e aspettare per mezz’ora.

Consulta l’approfondimento su Uova Pokémon Go

Aroma Pokémon Go quando usarlo

A differenza delle esche che possono essere utilizzate solamente nei Pokéstop, offrendo a tutti gli allenatori nelle vicinanze di prendere dei Pokémon, un Aroma è disponibile solamente per chi lo lancia che viene circondato da una scia rosa. Quest’ultimo richiama i Pokémon presenti in zona e che sono visibili solamente a chi utilizzata l’Aroma.

Aroma Pokémon Go da fermo

Viste le caratteristiche dell’Aroma Pokémon Go, è facile intuire che si tratta di uno strumento indispensabile per ogni allenatore di Pokémon. Allo stesso tempo è bene sapere che anche l’Aroma dura mezz’ora, ma a differenza dell’esca è meglio muoversi. L’Aroma Pokémon Go da fermo, infatti, permette di richiamare solamente 1 Pokémon ogni 5 minuti, mentre se si cammina è possibile attirare 1 Pokémon al minuto, ogni 200 metri.

Consulta l’approfondimento su Trucchi Pokémon Go

L’Aroma, quindi, si presenta come la soluzione giusta per chi ha una camminata particolarmente veloce, in quanto consente di catturare un gran numero di Pokémon. Da non trascurare, inoltre, la possibilità di aumentare i km percorsi grazie ai quali poter fare la schiusa delle uova.

Aroma Pokémon Go

A questo punto abbiamo scoperto le caratteristiche delle Esche e Aroma Pokémon Go. Se volete utilizzarli, non vi resta quindi ottenerli aumentando di livello oppure acquistarli in negozio. Da non dimenticare  anche la possibilità di avere l’Aroma come ricompensa ai Pokéstop, mentre è raro trovare le esche.

D’altronde ogni allenatore di Pokémon Go sa perfettamente che vi sono varie possibilità grazie alle quali poter catturare un maggior numero di mostriciattoli e tra questi vi sono ovviamente le esche e l’Aroma. Entrambi si rivelano come strumenti di gioco particolarmente utili, grazie ai quali è possibile ottenere il maggior numero di Pokémon nel minor tempo possibile, attirando mostriciattoli selvatici intorno a sè. Adesso tutti a caccia di Pokèmon al grido di Gotta Catch ‘em all!

Pokémon Go Plus
148 Recensioni
Pokémon Go Plus
  • Pokèmon GO Plus è un dispositivo portatile che potrà interfacciarsi con il gioco Pokèmon GO
  • Pokémon GO Plus consentirà ai giocatori di Pokémon GO di continuare a giocare anche quando non...
Luca Petrocchi
Luca Petrocchi
Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo smartphone Android e da quel momento la mia vita è cambiata!

Più letti

Modellismo Auto: passione geek?

Il modellismo auto, come sappiamo, è quell’attività collocata a metà strada tra l’hobby e l’arte, che consiste nel realizzare modelli in scala...

Update Google Duo: note, messaggi audio e tanto altro

Continua la scalata di Google Duo alla vetta delle applicazioni di messaggistica più utilizzate sugli smartphone. Dopo aver scoperto cos'è e le...

Come creare un account Google

Quando si pensa ad internet la prima cosa che viene in mente è Google, il più grande motore di ricerca che da...

Amazon Alexa: cos’è e come funziona

Amazon Alexa è il nome che si attribuisce ad uno degli ultimi dispositivi elettronici più innovativi. Si parla di un'intelligenza artificiale che...

Come pulire le nostre cuffiette preferite

Le cuffiette sono ormai entrate a far parte degli accessori della nostra quotidianità. Le usiamo ovunque: per ascoltare musica e video, per...

Burraco online: quale scegliere anche senza registrazione

Vi piace giocare a carte e vorreste organizzare una partita a burraco ma non avete il tempo per farlo? Nessun problema! Quando...

Come fare per: nascondere orario ultimo accesso a Facebook

A chi di voi non è mai capitato di avere seccature a causa di persone che controllano il nostro ultimo orario di...

Come collegare una cassa Bluetooth al telefono

Quando arriva il momento di ascoltare la musica sul tuo telefono, non c'è modo migliore ormai, vista la mancanza sempre più costante...

Uova Pokémon Go: contenuto, lista aggiornata e trucchi

Le uova Pokémon Go costituiscono una delle caratteristiche più avvincenti di tutto il gioco. La loro schiusa permette ai Pokémon di “nascere”...

Codice QR Whatsapp web: dove lo trovo?

Sono moltissime le ragioni per le quali potresti voler iniziare ad usare WhatsApp Web, una funzionalità molto utile della popolare applicazione di...

Lettore QR Code: tutto quello che devi sapere

È ormai frequente, navigando online, imbattersi in un QR Code. Si tratta di un’immagine, apparentemente senza una forma specifica, che si presenta...

Errore durante l’analisi del pacchetto: risolvere il fastidioso problema

Se sei atterrato su questa pagina vuol dire che sulla schermata del tuo smartphone Android hai un messaggio di errore che recita:...

Verifica CRO: come sapere se un bonifico è reale oppure no

Ti sarà capitato sicuramente almeno una volta nella vita di ricevere un bonifico e di conseguenza di richiedere la famosa "contabile" per...

Cos’è e come si usa Google Duo

Quante app esistono di cui hai sentito poco parlare, ma che se confrontate con altre hanno funzioni decisamente più interessante e soprattutto...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui