MasterGeek Smartphone Perchè Google Pixel? Il pensiero di Google in uno smartphone

Perchè Google Pixel? Il pensiero di Google in uno smartphone

- Advertisement -

Sono trascorsi appena 3 giorni dall’ufficialità dei nuovi Google Pixel e già abbiamo visto scatenarsi in rete una valanga di commenti negativi. Prodotto vecchio già prima di uscire, design identico ad iPhone, prezzo troppo alto e tante altre considerazioni negative sono state indicate a discapito dei nuovi smartphone Google. Perchè Google Pixel allora? Io ho provato a dare delle risposte ed anche se possono sembrare soggettive, si basano su delle semplice constatazioni, sulle specifiche tecniche nude e crude e sul giudizio di alcuni tra i più popolari blog americani e proprio per questo non vogliono assolutamente essere definite come definitive.

Perchè Google Pixel? Perchè sono ottimizzati da Google

Ho scartabellato tutti i blog statunitensi che hanno scritto qualcosa riguardo il primo contatto con Google Pixel prima di scrivere questo articolo, e devo dire che leggendo tutte queste fonti è emerso un dato su tutti. I nuovi Google Pixel sono gli smartphone Android più fluidi attualmente in circolazione. Poteva non essere altrimenti? Si poteva, perchè il nuovo software dietro i Pixel non è Android come siamo abituati a vederlo noi, ma bensì un’interazione stretta tra Android ed il nuovo Google Assistant. Per cui questa fluidità poteva non essere ancora al 100%, eppure da quello che scrivono le testate d’oltreoceano, questo non è avvenuto, anzi come abbiamo scritto, Google Pixel ha la fluidità migliore mai vista su Android.

The software seems faster and smoother than any Android phone I’ve used before — though of course I’ll need to spend more time with it to say that is definitively true. – The Verge

Throughout the OS, performance was snappy, more so than I can recall on any other Android device. – TechCrunch

Perchè Google Pixel? Perchè dietro c’è Google Assistant

Mai prima d’ora durante la presentazione di un prodotto come uno smartphone, si è “perso” tanto tempo a definire e rendere semplice la percezione dell’innovazione tecnologica. Machine learning, AI (Intelligenza Artificiale) e molti altri termini sono stati utilizzati per descrivere le esigenze del futuro, che diciamocela tutta, va sempre più nella direzione dell’interazione “uomo-macchina”.

Perchè Google Pixel

In Google hanno studiato questa visione del futuro e l’hanno tradotta in un rinnovato “Google Now”, che ora si chiama Google Assistant, ma che in realtà è tutta un’altra cosa. Nei Google Pixel l’esperienza di Google Assistant è stata portata ad un livello “nativo”, per cui l’interazione “uomo-macchina” in questo caso è davvero qualcosa di efficace ed incredibile.

Nougat is, of course, at the helm when it comes to software, but the Pixel has its own sub-flavor in the form of Google Assistant. – AndroidAuthority

These handsets are aimed to showcase the best of Google and Android. – TechRadar

Perchè Google Pixel? Perchè hanno una fotocamera pazzesca

Dopo gli 88 punti ricevuti da: HTC 10, Samsung Galaxy S7 Edge e Sony Xperia X Performance, pensavamo tutti che prima di vedere un risultato migliore, sarebbe trascorso del tempo. In realtà c’è voluto poco, giusto il tempo di presentare i nuovi smartphone Google. Si perchè questi hanno ricevuto il punteggio di 89, dal famoso sito di comparazione tecnica.

Perchè Google Pixel
Fotografia scattata con Google Pixel (Copyright – TechCrunch)

La fotocamera non è solo ottima dal punto di vista del sensore, ma è anche veloce, ha l’autofocus laser e scatta fotografie più che buone in condizioni di scarsa luminosità, il vero Tallone d’Achille della maggior parte degli smartphone attualmente in commercio. Questo risultato è basato su un mix di “ingredienti” tra cui spicca il rinnovato software di elaborazione HDR+, è proprio questo infatti, che permette di poter scattare foto più che buone in condizioni di scarsa illuminazione.

The other standout feature here was the camera, which did very well in conditions that were far from optimal for taking pictures. – TechCrunch

During a brief play with the Pixel camera in the dimly lit event space we found performance was acceptable – especially when we reduced the brightness (the one setting you do have access to). – TechRadar

I did not have too much time to play with the Pixel’s camera, but its autofocus worked quickly and accurately within the confines of the demo room, even when I covered the laser module. – AnandTech

Perchè Google Pixel? Perchè saranno i primi ad essere aggiornati

Come avveniva per la famiglia di dispositivi Nexus, anche i Google Pixel vedranno gli aggiornamenti di Android per primi. Non come lo abbiamo visto sugli ultimi dispositivi firmati da Google e da altre aziende costruttrici, ma in maniera “abbastanza” nuova, con aggiornamenti in background. Google specifica anche, nella scheda tecnica del device, che gli aggiornamenti saranno garantiti per 2 anni e per 3 quelli legati alla sicurezza.

Perchè Google Pixel? Perchè l’hardware è davvero al top

Il più piccolo con display da 5 pollici FHD e batteria da 2770 mAh ed il più grande con display da 5.5 pollici QHD e batteria da 3450 mAh. Possono davvero essere sintetizzate in questi due aspetti le differenze tra i due “fratelli gemelli”, perchè per il resto sono identici. Non più dunque come succedeva prima, che due smartphone di “taglie diverse” avessero per forza di cose hardware diversi, ma in questo caso identici quasi in tutto.

Nuovi Google Pixel

Il resto delle specifiche è davvero il meglio che ci possa essere in circolazione. Processore Snapdragon 821, sviluppato specificatamente da Qualcomm per un’esperienza VR molto più efficace, RAM e spazio interno che non mancano, display AMOLED, che secondo Google copre il 100% della gamma NTSC.

Perchè Google Pixel? Perchè sono i primi smartphone Made By Google

Questo è forse uno di quei punti su cui molti storceranno il naso. Si perchè ho letto molti commenti sui social e su diversi blog, di utenti che parlano di prodotto non “Made By Google“, ma più che altro frutto di un insieme di componenti non sviluppati in proprio da Google. Eppure a differenza della famiglia Nexus, questi dispositivi sono stati progettati e sviluppati da Google stessa. Non ci credete? Ecco la spiegazione dei ragazzi di The Verge:

HTC may have manufactured it, but it didn’t design it. Unlike Nexus phones, the Pixel was designed by Google from start to finish and isn’t based on a previous HTC device. That control shows when you turn the phone on and start interacting with it. The software seems faster and smoother than any Android phone I’ve used before — though of course I’ll need to spend more time with it to say that is definitively true.

In poche parole, è il software che riesce a trasmettere questa progettazione e questo sviluppo interno e non affidata ad altri, HTC per parlare dell’azienda che li ha realizzati. Ritornando al discorso dei componenti, questo succede per tutti gli smartphone, iPhone compreso, che al suo interno vede componenti realizzati da diverse case costruttrici, tra cui ci sarà dal 2017 anche Samsung con i suoi display.

Google Pixel
Google Pixel

Questo per dire, che i Google Pixel sono una “pietra miliare” nella storia di BigG e di Android e come tali devono essere trattati. Non possono essere paragonati a qualcosa che è stato; sono il futuro dell’azienda di Mountain View e parte integrante di un’ecosistema, che insieme a Google Home, Google WiFi e lo stesso Google Assistant permettono a qualsiasi utente di interagire a 360° con il mondo circostante attraverso una semplice connessione ad Internet.

Questo è il mio pensiero, semplice e lineare, ognuno poi potrà avere il suo come è bene che sia in un mondo fatto di persone e non di macchine. Per cui cosa altro dirvi? Non vedo l’ora di provarli!

Luca Petrocchi
Luca Petrocchi
Una vita "spesa" a scartabellare blog su blog e a condividere qualsiasi informazione tecnologica. Poi un giorno ho comprato il mio primo smartphone Android e da quel momento la mia vita è cambiata!

Più letti

Modellismo Auto: passione geek?

Il modellismo auto, come sappiamo, è quell’attività collocata a metà strada tra l’hobby e l’arte, che consiste nel realizzare modelli in scala...

Update Google Duo: note, messaggi audio e tanto altro

Continua la scalata di Google Duo alla vetta delle applicazioni di messaggistica più utilizzate sugli smartphone. Dopo aver scoperto cos'è e le...

Come creare un account Google

Quando si pensa ad internet la prima cosa che viene in mente è Google, il più grande motore di ricerca che da...

Amazon Alexa: cos’è e come funziona

Amazon Alexa è il nome che si attribuisce ad uno degli ultimi dispositivi elettronici più innovativi. Si parla di un'intelligenza artificiale che...

Come pulire le nostre cuffiette preferite

Le cuffiette sono ormai entrate a far parte degli accessori della nostra quotidianità. Le usiamo ovunque: per ascoltare musica e video, per...

Burraco online: quale scegliere anche senza registrazione

Vi piace giocare a carte e vorreste organizzare una partita a burraco ma non avete il tempo per farlo? Nessun problema! Quando...

Come fare per: nascondere orario ultimo accesso a Facebook

A chi di voi non è mai capitato di avere seccature a causa di persone che controllano il nostro ultimo orario di...

Come collegare una cassa Bluetooth al telefono

Quando arriva il momento di ascoltare la musica sul tuo telefono, non c'è modo migliore ormai, vista la mancanza sempre più costante...

Uova Pokémon Go: contenuto, lista aggiornata e trucchi

Le uova Pokémon Go costituiscono una delle caratteristiche più avvincenti di tutto il gioco. La loro schiusa permette ai Pokémon di “nascere”...

Codice QR Whatsapp web: dove lo trovo?

Sono moltissime le ragioni per le quali potresti voler iniziare ad usare WhatsApp Web, una funzionalità molto utile della popolare applicazione di...

Lettore QR Code: tutto quello che devi sapere

È ormai frequente, navigando online, imbattersi in un QR Code. Si tratta di un’immagine, apparentemente senza una forma specifica, che si presenta...

Errore durante l’analisi del pacchetto: risolvere il fastidioso problema

Se sei atterrato su questa pagina vuol dire che sulla schermata del tuo smartphone Android hai un messaggio di errore che recita:...

Verifica CRO: come sapere se un bonifico è reale oppure no

Ti sarà capitato sicuramente almeno una volta nella vita di ricevere un bonifico e di conseguenza di richiedere la famosa "contabile" per...

Cos’è e come si usa Google Duo

Quante app esistono di cui hai sentito poco parlare, ma che se confrontate con altre hanno funzioni decisamente più interessante e soprattutto...

Articoli correlati

4 Commenti

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui