fbpx
MasterGeek Apple Tema scuro Instagram: come ottenere la dark mode

Tema scuro Instagram: come ottenere la dark mode

Tantissime applicazioni stanno introducendo la dark mode, un’interfaccia grafica opzionale che permette di installare lo sfondo nero, invece del solito layout bianco. Si tratta di una modalità che permette di risparmiare energia, riducendo il consumo della batteria e aumentando l’autonomia, inoltre stanca di meno gli occhi e protegge la vista. Dopo altre app anche Instagram ha deciso di mettere a disposizione degli utenti questa funzionalità. Vediamo dunque come attivare il tema scuro su Instagram gratis, per avere la grafica nera sull’applicazione di foto-sharing.

Dark mode Instagram: cos’è e come funziona

Nonostante sia poco utilizzata, la modalità scura non è una tecnologia recente, infatti è comparsa diversi anni fa, quando aziende come Microsoft e Apple la proponevano come interfaccia alternativa su alcuni dispositivi. Nel corso degli anni però lo sfondo bianco è diventata l’opzione più usata, poiché consente di vedere in maniera chiara i contenuti, offre una forte luminosità e permette di gestire meglio le funzionalità all’interno dei programmi e delle applicazioni.

Con la diffusione degli apparecchi mobili, come tablet, smartphone, vi consigliamo la lista dei migliori Android 2019, e smartwatch, il problema dell’autonomia della batteria è diventato sempre più importante, inoltre oggi passiamo molte ore con i device mobili, che a causa delle dimensioni ridotte dello schermo possono causare problemi alla vista. Per questi motivi molte imprese hanno reintegrato la possibilità di installare la dark mode, attualmente disponibile su YouTube e su WhatsApp, un’opzione che migliora le prestazioni dell’apparecchio e preserva la vista, soprattutto in condizioni di scarsa luminosità.

Come mettere Instagram nero su Android

Esempio di Dark Mode su Instagram (Credit @lucaphotografo)

Per capire come avere Instagram in versione dark mode su Android gratis basta seguire una semplice procedura, che permette in pochi passi di installare lo sfondo scuro su un qualsiasi smartphone. Questa opzione è disponibile però soltanto sui sistemi operativi di ultima generazione, a partire da Android 9 e soprattutto sull’ultima versione 10 Q, ancora in fase Beta. In questo caso, per attivare la dark mode di Instagram su Android, non ti resta che aggiornare il sistema operativo, qualora non lo abbia ancora fatto.

Dopodiché devi controllare che anche la versione di Instagram, poiché la modalità notte è compatibile soltanto con l’ultimo upgrade, il cui codice è v114.0.0.38.120 oppure uno ancora più recente. Se hai sistemato entrambi allora non ti resta che entrare nelle Impostazioni del telefono, facendo tap sul simbolo dell’ingranaggio, selezionare l’opzione Display, poi continuare con Tema e infine posizionare il selettore su on accanto alla voce Modalità scura, oppure Dark mode a seconda della dicitura riportata nel dispositivo.

Come puoi immaginare il cambio del layout è generale, infatti non è possibile inserire la dark mode soltanto su Instagram. Una volta cambiata l’interfaccia grafica tutte le app che supportano questa tecnologia saranno modificate, configurando automaticamente lo sfondo nero. Se Instagram non dovesse impostare da sola la modalità notte, allora devi controllare se hai aggiornato l’applicazione alla versione corretta. In questo caso apri l’app Google Play Store, seleziona Instagram dalla lista degli aggiornamenti e avvia la procedura.

Se hai acquistato uno smartphone Huawei, l’operazione per l’installazione della dark mode sul telefono è leggermente diversa. Per passare allo sfondo scuro devi accedere alle Impostazioni del device, selezionare la voce Batteria, individuare la dicitura Colori scuri interfaccia e quindi posizionare l’apposito selettore su On. Per altri smartphone, come Samsung, Xiaomi e LG, il procedimento è pressoché identico, quindi con queste due indicazioni dovresti riuscire ad avere Instagram nero senza problemi.

Come attivare la dark mode Instagram su iPhone

Se invece possiedi un telefono Apple, la procedura per capire come mettere il tema scuro di Instagram su iPhone è differente, sebbene il suo funzionamento sia del tutto simile. La dark mode compatibile con l’app di condivisione di foto, è disponibile sui device dell’azienda di Cupertino con il sistema operativo iOS 13, perciò anche in questo caso devi effettuare dei controlli preliminari. Innanzitutto verifica se hai aggiornato il sistema all’ultima versione, dopodiché ripeti l’operazione anche per Instagram, altrimenti non riuscirai a inserire il tema nero.

Se tutto è a posto puoi seguire queste indicazioni. Innanzitutto apri l’app, poi entra nelle Impostazioni del telefono, quindi seleziona la voce Schermo e luminosità, successivamente scegli l’opzione Modalità dark o Scuro, a seconda del modello. Dopo aver concluso avrai attivato lo sfondo nero di Instagram sull’iPhone, perciò non ti resta che verificare aprendo l’applicazione, per controllare come ti sembra la nuova versione e se la preferisci a quella precedente.

Non puoi aggiornare l’iPhone a iOS 13? Nessun problema, perché esiste un piccolo trucchetto con il quale puoi installare lo stesso la dark mode sull’iPhone, anche rimanendo alla versione 11 o 12 del sistema operativo. In questo caso entra nelle Impostazioni del device, seleziona la voce Generali, poi fai tap su Accessibilità> Regolazione schermo> Inverti colori. Ti basta soltanto attivare l’opzione Inversione smart, dopodiché tutte le applicazioni compatibili cambieranno automaticamente la grafica dello sfondo, dunque anche la dark mode di Instagram.

Più letti

Telecomando puntatore LG perfetto per la tua Smart TV LG

Avere in casa una Smart TV è una ottima cosa, non tanto per le occasioni di utilizzo extra televisivo, ma soprattutto perchè...

Scaricare Raiplay su Smart TV LG

Le nostre guide continuano e dopo la guida su come installare Disney Plus su Smart TV LG, oggi mi voglio dedicare ad...

Come installare Disney Plus su Smart TV LG

Forse avrai sentito parlare di Disney Plus in questi ultimi giorni. Ovviamente la frase è sarcastica, perchè è impossibile non aver avuto...

Cover Google Pixel 4 guida all’acquisto

Lo devo ammettere ho un vero debole per i Google Pixel, ma non per uno, per tutti. Dal mio primo Google Pixel...

Come disattivare Amazon Prime

I vantaggi sono diversi, ma per molti non ha tanto senso rinnovare il proprio abbonamento Amazon Prime. C'è un problema però che...

Burraco online: quale scegliere anche senza registrazione

Vi piace giocare a carte e vorreste organizzare una partita a burraco ma non avete il tempo per farlo? Nessun problema! Quando...

Come fare per: nascondere orario ultimo accesso a Facebook

A chi di voi non è mai capitato di avere seccature a causa di persone che controllano il nostro ultimo orario di...

Come collegare una cassa Bluetooth al telefono

Quando arriva il momento di ascoltare la musica sul tuo telefono, non c'è modo migliore ormai, vista la mancanza sempre più costante...

Uova Pokémon Go: contenuto, lista aggiornata e trucchi

Le uova Pokémon Go costituiscono una delle caratteristiche più avvincenti di tutto il gioco. La loro schiusa permette ai Pokémon di “nascere”...

Codice QR Whatsapp web: dove lo trovo?

Sono moltissime le ragioni per le quali potresti voler iniziare ad usare WhatsApp Web, una funzionalità molto utile della popolare applicazione di...

Lettore QR Code: tutto quello che devi sapere

È ormai frequente, navigando online, imbattersi in un QR Code. Si tratta di un’immagine, apparentemente senza una forma specifica, che si presenta...

Errore durante l’analisi del pacchetto: risolvere il fastidioso problema

Se sei atterrato su questa pagina vuol dire che sulla schermata del tuo smartphone Android hai un messaggio di errore che recita:...

Verifica CRO: come sapere se un bonifico è reale oppure no

Ti sarà capitato sicuramente almeno una volta nella vita di ricevere un bonifico e di conseguenza di richiedere la famosa "contabile" per...

Cos’è e come si usa Google Duo

Quante app esistono di cui hai sentito poco parlare, ma che se confrontate con altre hanno funzioni decisamente più interessante e soprattutto...

Articoli correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui