Tumblr cos’è, come funziona e a cosa serve

Tumblr cos'è

Tumblr ha debuttato nel febbraio del 2007 in parte come strumento di blogging e microblogging, in parte come comunità virtuale. Molto simile a Instagram negli intenti – punta infatti, quasi tutto sui contenuti visivi – è lo storico social network di Yahoo ed ha saputo adattarsi ai rapidi cambiamenti di gusti degli utenti web, soprattutto dei giovanissimi, che rimangono i maggiori frequentatori della piattaforma. Hai sempre sentito parlare di Tumblr ma, prima di creare il tuo profilo vuoi saperne di più? Scopriamo allora cos’è Tumblr e se questo strumento, a metà strada tra social network e piattaforma di blogging, può essere adatto alla tua esigenza di condivisione degli istanti di vita online.

Tumblr significato

Cosa significa la parola “tumblr”? Letteralmente, la parola non ha nessun significato. Alcuni sostengono che sia l’abbreviazione di “tumblelog” o “tumblelogger”, ovvero l’utente di quei blog che prevedono la condivisione di contenuti testuali brevi, corredati da altri elementi multimediali.

Cos’è e come si usa Tumblr

Come si utilizza Tumblr? Abbiamo già detto che si tratta di una via di mezzo tra un social network e una piattaforma di microblogging, molto simile a Instagram in quanto i protagonisti sono i contenuti visuali. È stato creato con l’intento di mettere a disposizione degli utenti una piattaforma dove fosse facile e immediata la creazione di un blog personale che, a differenza di quelli classici, fosse corredato non solo da contenuti testuali ma anche link, citazioni, immagini, disegni e soprattutto GIF. Anche se i blog su Tumblr sono piuttosto limitati per quanto riguarda la personalizzazione, è però possibile integrare facilmente moltissimi contenuti multimediali, provenienti sia da Tumblr stesso che da altri social network.

Perchè usare Tumblr

I motivi che potrebbero spingere un aspirante blogger a preferire Tumblr invece di altre piattaforme sono diversi. Prima di tutto, Tumblr si contraddistingue per la sua semplicità, sia estetica che funzionale. Per iniziare a utilizzarlo bisogna solamente iscriversi al servizio, creare un tumblelog e iniziare a pubblicare. Non è necessario nemmeno preoccuparsi di hosting, server, stringhe di codice da inserire e modificare, è sufficiente scegliere un tema e iniziare a scrivere, a pubblicare foto, video, citazioni e link. La piattaforma è inoltre collegata ad altri social network – ad esempio Instagram – e può essere aggiornata in automatico.

Chi usa Tumblr

Nonostante la sua semplicità di utilizzo e le grandi potenzialità, Tumblr non ha riscosso, specialmente in Italia, un successo pari ad altre piattaforme come Facebook, Twitter e Instagram. Rispetto a questi ed altri servizi, infatti, Tumblr è il meno popolare ed è utilizzato solo dal 6% degli utenti Internet. Per quanto riguarda la fascia d’età, come abbiamo già accennato, Tumblr è frequentato soprattutto da giovanissimi, in egual misura da maschi e femmine. La maggioranza degli utenti ha un’età inferiore ai 29 anni.