fbpx

Xiaomi Mi Band 2 presentata ufficialmente

Xiaomi

Abbiamo dovuto attendere non poco la presentazione di Xiaomi Mi Band 2, che inizialmente era fissata per il 10 maggio, in concomitanza con il lancio di Xiaomi Mi Max e la presentazione della Miui 8. Scopriamo tutti i dettagli sulla nuova fitband di casa Xiaomi.

Xiaomi Mi Band 2: display OLED e 20 giorni di autonomia

Xiaomi Mi Band 2 è dotata di un display OLED, dal quale potremo visualizzare l’orario, il numero di passi fatti grazie al pedometro integrato e la frequenza cardiaca misurata mediante l’apposito sensore cardio, presente il tanto desiderato tasto fisico che permetterà lo switch tra orario, numero di passi e heart monitor. La nuova Mi Band è certificata IP67, dunque resistente ad acqua, urti e polvere.

La dotazione standard prevede un cinturino in silicone ipoallergenico adatto all’uso quotidiano, ma rimane possibile acquistare separatamente altri cinturini per personalizzare la propria fitband. Xiaomi Mi Band 2 si potrà connettere allo smartphone mediante Bluetooth in versione 4.0 (seconda generazione). Per quanto riguarda l’autonomia, il dispositivo possiede una batteria da 70 mAh che garantisce ben 20 giorni di stand-by e poco meno di due settimane di utilizzo medio.

Passiamo al prezzo lancio, che fortunatamente non si discosta troppo da quello della precedente versione, parliamo infatti di circa 23 dollari pari a 20 euro in base al tasso di cambio attuale. Ovviamente per noi europei il prezzo lieviterà leggermente a causa delle spese di importazione, ma la Xiaomi Mi Band 2 rimane comunque un best-buy grazie all’incredibile rapporto qualità/prezzo che l’azienda cinese riesce a mantenere.

 

Fonte